Convergenze non parallele

23 04 2008

Ho avuto modo in questi giorni di mettere in relazione Svetlana Kuzina con Massimiliano Viviani: le convergenze esistono!

Annunci




Mai dare nulla per scontato

22 04 2008

Sono per certi versi sorpreso e positivamente stupefatto delle parole di Tremonti:

«Una cosa è sicura – ragiona in queste ore Tremonti – sarà fondamentale fare la riforma costituzionale con il contributo dell’opposizione, sarà fondamentale trovare una
piattaforma condivisa con Regioni e Comuni, e sarà ancora più fondamentale rimettere in moto l’economia con il consenso delle parti sociali…».

tratte da Repubblica e riportate ieri da Effedieffe.
Aspetto con il desiderio che così sia! 🙂





Rete di libero scambio

13 04 2008

Anche a Brescia si è costituita una rete di libero scambio: “Rete dorata“.

Nella presentazione ci sono in dettaglio motivazioni, principi ispiratori, possibili scenari di evoluzione e la descrizione dell’organizzazione.

Anche questa iniziativa segna il confine del vecchio che se ne va e del nuovo che si va formando.

Non possiamo ancora percepire quanto vasta sia questa foresta che sta crescendo, non fa rumore come un albero che cade, ma cresce inesorabilmente.

Possiamo allora, nel silenzio interiore ed esteriore, cercare di proiettarci in alto e, liberati dalla zavorra della carne, scrutare l’infinito e il vuoto di cui siamo fatti per tornare poi a vivere la semplicità delle relazioni sulla base della solidarietà, e

Inventare un nuovo linguaggio collegato ad un nuovo modo di essere che si basa non sul denaro e sui beni ma sulla libertà , il rispetto, la reciprocità , la responsabilità, la solidarietà, la creatività, la generosità , la voglia di vivere…

Allora Poesia e Vita si possono sposare.





Moneta Complementare

2 04 2008

Da più parti ormai giungono ogni giorno informazioni sulla nostra devastata situazione economico-finanziaria.

Messaggi importanti che ci riguardano in maniera molto stretta: chi di noi riesce a far a meno del denaro? Di chi è il denaro? Impossibile farne a meno, ma si può gestire questo strumento in maniera diversa.

Grande opportunità per cambiare anche il nostro stile di vita, lo SCEC (Solidarietà ChE Cammina) propone una visione più umana e crea opportunità di incontro e di dialogo, unisce e sviluppa la dimensione sociale dell’essere.





L’arcipelago e il cerchio

28 03 2008

Sono 2 belle immagini che rappresentano un pensiero fondamentale: l’indissolubile unità del tutto.
Se nella nostra mente riusciamo a figurarci come parte olografica dell’insieme allora abbiamo buone probabilità di iniziare il viaggio che ci potrà portare nella condizione di cercare le giuste risposte alla domanda ultima: chi siamo?
Il viaggio è quello interiore.
La bella notizia: siamo dei Buddha e quindi, se siamo determinati e umili nel cammino, è solo questione di tempo.
Ma il tempo? Abbiamo tutto il tempo che vogliamo?





Basta omissioni, è arrivato il momento di agire

30 11 2007

Pensieri, parole, opere e … omissioni.

Quante volte abbiamo recitato questa frase durante la “Messa”!

Ormai le idee sono disponibili ovunque, basta volerle cercare, in rete c’è tutto: centrofondi, sovranitàmonetaria, disinformazione, signoraggio, consapevole, la tela, assolutamente impensabile pochi anni fa.

Per passare dalle parole ai fatti senza arrivare alle “omissioni” c’è però bisogno di stringere un patto interiore d’acciaio tra cervello e cuore, la mente e il braccio: è in arrivo il TAU!





La rivoluzione, oggi … rivoluzione monetaria

29 11 2007

Da alcuni mesi, navigando nella rete, ho scoperto di non essere libero, ma schiavo del denaro.

Libertà e schiavitù sono parole talmente cariche di significato, con aspetti così profondi e delicati che abbiamo perso il senso del loro valore, tanto in quanto veniamo anestetizzati dal “rumore” delle notizie e delle immagini.

Piano piano, leggendo i report di centrofondi e gli scritti di sovranitàmonetaria, ho superato il limite del disagio e della vergogna derivanti dalla mia ignoranza in tema di economia e finanza e ho iniziato ad ambire la vera informazione.

E come si sà è la verità che ci rende liberi.