Energia nucleare? No, grazie

23 05 2008

Energia nucleare? No, grazie … quanto tempo è passato! 20 anni!

Dopo il susseguirsi dei commenti alle dichiarazioni del Ministro Scajola che vuole rimettere in pista il nucleare in Italia entro il 2013 ho cercato su google notizie sui passati referendum.

Lino Rossi prende le distanze con buone argomentazioni; ci sono novità anche nel fotovoltaico; la fusione fredda è stata congelata, pone problemi di ingegnerizzazione ma c’è; Jacopo Fo crea un gruppo d’acquisto per il fotovoltaico e pensa all’eolico domestico proponendo un corso per diventare progettista o installatore o promotore di mini impianti.

Insomma, basta con il nucleare, che anche l’uranio sta finendo!!! Queste sono le stime del suo fabbisogno.

Pensiamo al futuro, per noi e i nostri figli, e i figli dei figli dei figli: è possibile solo nelle fonti rinnovabili, come han fatto a Schonau e come dice la Gabanelli nel finale della puntata di Report

L’ALTRO MODELLO

di Michele Buono, Piero Riccardi
In onda domenica 16 Marzo 2008

MILENA GABANELLI IN STUDIO
Quegli scienziati del Mit di Boston che avevano studiato e fatto una proiezione sui limiti dello sviluppo, non si sono fermati, ma hanno continuato a monitorare e le loro conclusioni oggi sono le seguenti. Davanti non abbiamo un futuro preordinato, ma delle scelte, quindi degli schemi mentali: uno, che non ci sono limiti alle risorse e quindi si andrà al collasso. Due, i limiti ci sono ma ormai è tardi per fare qualunque cosa e pertanto si collasserà.Tre, i limiti ci sono, ma abbiamo ancora tempo, abbiamo denaro, abbiamo risorse, abbiamo intelligenze per cominciare a intervenire la tendenza. Non è poi detto che ci si riesca, ma l’unico modo per saperlo è quello di provare a farlo.

Chi vuole il nucleare ne ha bisogno soprattutto per scopi militari. E sappiamo che questa è un’altra storia, una storia di pura allucinante follia, non ha nulla da condividere con benessere, prosperità, progresso economico-sociale, solidarietà, uguaglianza e pace per tutti gli esseri.

Aggiornamento: grazie a Roberto per la segnalazione di questo articolo di Laura Bogliolo sul “Messaggero” circa la fusione fredda.

Riaggiornamento: la dimostrazione del Prof. Arata spazzerà il campo a qualsiasi giustificazione circa la logica a sostegno del nucleare di fusione. Ormai è solo questione di poco tempo, la fusione fredda, realizzata oggi (ma già dimostrata da più di 10 anni) è la realtà, nessuno potrà più negarne i vantaggi, il futuro è già qui.

Annunci

Azioni

Information

2 responses

23 05 2008
robex

Ciao,
sto passando un po’ la voce in giro per WordPress per fare si’ che si sappia…
In Giappone e’ stata appena dimostrata pubblicamente una reazione di Fusione Fredda da un certo professor Arata.
Controlla sul sito de Il Messaggero a questo indirizzo:
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=24628

PASSARE PAROLA!

23 05 2008
jacktisana

Grazie Roberto per l’info

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: