Evento interreligioso

25 04 2008

Ieri mattina ho avuto l’occasione di partecipare ad un incontro interreligioso (nelle news), organizzato dal Liceo Leonardo di Brescia, all’interno del programma scolastico.

Dal palco alcuni esponenti rappresentativi delle realtà presenti sul territorio bresciano: il centro buddista, la chiesa valdese, i mussulmani e, of course, la chiesa cattolica.

La platea, in due tempi, i ragazzi delle terze, quarte e quinte.

Questi sono Eventi!

Queste sono esperienze formative che possono creare nei nostri ragazzi il senso dell’importanza della diversità ma anche, nello stesso tempo, la capacità di accettarla: conoscere e comprendere.

Questi sono momenti di vita vera, dove gli esseri si concedono la possibilità dell’incontro, abbandonando le tensioni e le paure, per costruire e rappresentare nel quotidiano ciò che realmente in natura siamo: tante entità, diverse per forma e funzione, ma tutte parti di un “grande corpo” che sta bene se tutte le sue “cellule” vivono in pace e armonia.Incontro interreligioso al Liceo Leonardo di Brescia - 24 aprile 2008





Bush e Bin Laden

24 04 2008

Effedieffe ha pubblicato, a firma del direttore, Maurizio Blondet, un articolo molto chiaro e semplice, direi istruttivo, circa la crisi che stà travolgendo il mondo della finanza americana e non solo.

C’è una frase, tra parentesi, che mi ha fatto sussultare: “il fondo privato di Bush padre & amici suoi, fra cui c’erano i Bin Laden”.

Un Presidente degli USA e il loro nemico N°1 erano insieme in Carlyle, società finanziaria che stà “giocando con i debiti ad alto rischio”?!

Le convergenze esistono!!!





Convergenze non parallele

23 04 2008

Ho avuto modo in questi giorni di mettere in relazione Svetlana Kuzina con Massimiliano Viviani: le convergenze esistono!





Giornata Mondiale della Terra

22 04 2008

Ho trovato questo decalogo: buono come seme per “nostra base terra”





Mai dare nulla per scontato

22 04 2008

Sono per certi versi sorpreso e positivamente stupefatto delle parole di Tremonti:

«Una cosa è sicura – ragiona in queste ore Tremonti – sarà fondamentale fare la riforma costituzionale con il contributo dell’opposizione, sarà fondamentale trovare una
piattaforma condivisa con Regioni e Comuni, e sarà ancora più fondamentale rimettere in moto l’economia con il consenso delle parti sociali…».

tratte da Repubblica e riportate ieri da Effedieffe.
Aspetto con il desiderio che così sia! 🙂





Indignazione! … anzi: INDIGNAZIONEEEEE!!!!!!

19 04 2008

Non trovo altre parole per esprimere il mio disappunto circa la reitroduzione della pena capitale nella civile europa!





E il Tibet?

18 04 2008

Non ne parla più nessuno ma le cose sembra peggiorino.